Avvisiamo che, con l’entrata in vigore dell’obbligo della fatturazione elettronica per le cessioni di beni e per le prestazioni di servizio, dal 1° di gennaio 2019 la cronologia delle fatture presente nella vostra area riservata verrà eliminata. Nel caso in cui non abbiate ancora eseguito l’operazione, vi invitiamo a scaricare tutte le fatture accumulate fino ad ora.
Marocco 1971  

editoria

Marocco 1971

Gabriele Basilico

Testi: Michele Smargiassi, Bernard Millet, Giovanna Calvenzi
Design: Teresa Piardi, Maxwell studio

Maggiori dettagli

3 Articoli disponibili - Vacant

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

Gabriele Basilico attraversa il Marocco in compagnia di Giovanna Calvenzi e di qualche amico. È l’estate del 1971 e si respira la libertà di movimento di quell’epoca e la tendenza del giovane fotografo a non lasciarsi condurre dal caso. Dopo diecimila chilometri di viaggio restano quindici rullini. Le immagini oscillano tra il reportage di impatto sociale, i profili architettonici delle città imperiali e i volti che raccontano la vita delle persone. Marocco 1971 è una tappa decisiva dell’apprendistato di Gabriele Basilico. Il volume contiene un saggio di Michele Smargiassi che si sofferma su Basilico come “grande esploratore dei generi fotografici”, un breve saggio di Bernard Millet e una testimonianza di Giovanna Calvenzi che ricostruisce il clima e gli scopi di quell’avventura.

Gabriele Basilico (Milano, 1944-2013) è considerato uno dei maestri della fotografia contemporanea. Dopo la laurea in architettura nel 1973, si dedica con continuità alla fotografia. Le trasformazioni del paesaggio contemporaneo, la forma e l’identità delle città e delle metropoli, sono stati gli ambiti di ricerca privilegiati di Gabriele Basilico. “Milano ritratti di fabbriche” (1978-80), è stato il suo primo lavoro ad avere come soggetto la periferia industriale. Ha partecipato nel 1984-85 alla Mission Photographique de la DATAR, il mandato governativo affidato a un gruppo internazionale di fotografi con lo scopo di rappresentare la trasformazione del paesaggio francese. Nel 1991 ha preso parte alla missione su Beirut, città devastata dalla guerra civile durata 15 anni. Basilico è stato insignito di numerosi premi e le sue opere fanno parte di prestigiose collezioni pubbliche e private, italiane e internazionali. Nell’arco della sua carriera ha pubblicato oltre sessanta libri personali.

  • Altezza: 21cm
  • Larghezza: 17cm
  • autore: Gabriele Basilico
  • editore: Humboldt Books
  • anno: 2016
  • pagine: 76
  • copertina: morbida
  • ISBN: 978-88-99385-17-0